Scrivici

Fuochi d`artificio

di Michelangelo Cammarata

In una notte sdraiata sulla spiaggia
fuochi dipingono il cielo,sfrigolando
negli occhi dei bambini.

Botti rullano
da gioielli ombrelliformi,
mentre icone di luce trascolorano
in finestre zampillanti.
Pochi bagnanti tendono scodelle
a raccogliere scintille.

Sull`acqua
galleggiano squittii e tutt`intorno
lo stupore s`inarca sui capanni
a lambire le stelle.

(Questa poesia è tratta da "I germogli di Ground Zero",
Francesco Federico Editore,Palermo 2003)


Indietro

Powered by