English version Versione italiana Versiˇn en espa˝ol
Accessi da Gennaio 2000

Google Play

Regala la Sicilia Scrivici Libro degli Ospiti

Elenco comuni della provincia di PALERMO PALERMO Prenota Prenota un hotel

Notizie

Error
: -2146697208
Linea: 0/Colonna: 0

annunci immobili

Abitanti 698.550 circa
Altezza sul mare 31 metri
Attrazioni turistiche Capoluogo di provincia e della regione siciliana Ŕ una delle pi¨ belle cittÓ del mondo per i suoi meravigliosi palazzi, gli incantevoli giardini, i preziosi monumenti, le magnifiche chiese ecc...
Fondata dai Fenici, denominata dai Greci Panormus che significa "tutto porto", pass˛ sotto la dominazione dei Romani e, successivamente, per ben tre secoli sotto i Bizantini. Ma fu sotto sia i Saraceni che i Normanni e gli Svevi che la cittÓ raggiunse il massimo splendore.
In seguito pass˛ agli Aragonesi, ai Savoia e ai Borboni.
Per una piacevole passeggiata nel centro storico di Palermo, consigliamo di partire dalla Piazza dei quattro Canti di CittÓ, le cui statue delle fontane simboleggiano le quattro stagioni e le statue collocate nelle nicchie rappresentano i re spagnoli.
Immettendosi nella via Maqueda, a pochi passi dalla suddetta piazza, Ŕ possibile ammirare la splendida Piazza Pretoria, comunemente chiamata "piazza della vergogna" per le fattezze delle statue che adornano la fontana. Il palazzo che si affaccia su questa piazza Ŕ il Palazzo Senatorio, oggi, sede del Comune.
Proseguendo sulla via Maqueda si incontra la piazza Bellini dove sorge l`antico teatro e la Chiesa di Santa Maria dell`Ammiraglio, detta Chiesa della Martorana. Risalendo, invece, il Corso Vittorio Emanuele ci si imbatte nella statua di Carlo V che si erge al centro della Piazza Bologni. Non molto lontano si eleva la straordinaria Cattedrale. Costruita in epoca normanna, custodisce al suo interno le tombe dei re normanni e degli imperatori svevi.
Nei pressi della Cattedrale si trovano i giardini della Villa Bonanno e il Palazzo dei Normanni, oggi, sede del parlamento della Regione Sicilia. All`interno del palazzo si trova la meravigliosa cappella Palatina, celebre per le decorazioni musive, le colonne marmoree, gli intarsi ecc...
Altrettanto suggestiva la Chiesa di San Giovanni degli Eremiti con caratteristiche cupole arabe che sovrastano un rigoglioso e profumatissimo giardino.
Raggiungendo la fine della via Maqueda, Ŕ possibile ammirare il Teatro Massimo, uno dei pi¨ prestigiosi teatri d`Italia.
A poca distanza dal teatro, si snoda la via LibertÓ, elegante via, alberata e delimitata da numerosi palazzi.
Alla fine della via LibertÓ, si pu˛ imboccare una delle strade che portano al Parco della Favorita dove campeggia la deliziosa Palazzina Cinese, oggi, sede del Museo etnografico siciliano.
Attivitß economiche Commercio, industria, turismo, agricoltura (agrumeti) e artigianato.
Brevi note Dal Parco della Favorita Ŕ possibile accedere al Monte Pellegrino dove si erge il Santuario di Santa Rosalia, protettrice di Palermo.

Caratteristici, coloratissimi e chiassosi sono i mercati di Palermo come il noto mercato della Vucciria, rappresentato da Renato Guttuso in un celebre dipinto.
English version www.sicilyintheworld.com
Spanish version www.siciliaentodoelmundo.es
Deutsch version www.sicilyintheworld.com/deutsch
French version www.sicilyintheworld.com/francais

Palermo
Teatro Politeama



Palermo
Ingresso Cattedrale



Palermo
Teatro Massimo



Palermo
Porta Nuova



Palermo
La Vucciria



Palermo
Ficus di Piazza Marina



Palermo
Via Pietro Novelli



Palermo
Particolare della Chiesa Martorana



Sfilata del 1954 a Palermo
Il carro di Giulietta e Romeo addobbato con fiori da Salvatore Equizzi



San Giovanni degli Eremiti
Il chiostro



Indietro